Maaxloc

Un aiuto rivoluzionario per il bilanciamento mandibolare in grado di identificare e compensare le singole asimmetrie di altezza tra i lati destro e sinistro della mandibola. Prezioso nell’analisi e nella diagnosi dei dolori causati da movimenti mandibolari sbilanciati.

Seguire Prof. Odont. Dr. Tore L. Hanssons blog


I vantaggi

  • Strumento essenziale per il riconoscimento dell'asimmetria condilo/mandibolare
  • Aiuta a identificare e attenuare le cause dei dolori dell'articolazione temporo-mandibolare
  • Migliora l'analisi occlusale prima del trattamento ortodontico
Dentatus Maaxloc

Maaxloc, strumento per l'individuazione dell'asse mandibolare

Maaxloc è uno strumento essenziale nel riconoscimento di un’asimmetria condilo/mandibolare. Consente di risparmiare tempo e alleviare il dolore del paziente in un attimo. Determinando rapidamente con una semplice procedura la posizione mandibolare corretta, garantisce la soddisfazione di paziente e medico.

L’indice di registrazione prodotto nel Maaxloc viene agevolmente utilizzato nei casi di disordini cranio-mandibolari o temporo-mandibolari, nonché in tutti i casi di riabilitazione protesica o analisi ortodontica. Determinare la posizione mandibolare corretta è di estrema importanza e consentirà di evitare caratteristiche occlusali indesiderate. Ciò include l’ottenimento della corretta inclinazione degli impianti in mascella e mandibola e il miglioramento dell’analisi occlusale prima di iniziare un trattamento ortodontico.

  • La simmetria dei contatti occlusali tra mascella e mandibola riduce il rischio di insuccesso nel fornire carico bilaterale al sistema stomatognatico.
  • Minor tempo dedicato alle regolazioni e alle rilavorazioni dovute a fratture in faccette, corone e ponti, incluse soprastrutture su impianti accettati con successo.
  • Sessioni più brevi per le registrazioni ripetitive delle posizioni mandibolari.
  • Un’occlusione stabile compensa un’asimmetria morfologica, migliora l’adattamento generale dei tessuti ed è di particolare beneficio per i pazienti edentuli con protesi mobili, grazie al minore spostamento delle protesi stesse.
  • Infine, ma non meno importante, una volta individuata la posizione mandibolare corretta, i pazienti trovano immediatamente il modo naturale per ottenere stabilità orale.

Collegamenti e download

Prodotti correlati